Sommario

Cosa c'è dentro il Colosseo? | Sotterranei, arena e livelli

Cos'è il Colosseo? Colosseo: interni e sale da visitare

Il Colosseo, un esempio mirabile del genio architettonico dell'epoca antica, è un anfiteatro romano costruito nel 72 d.C.. Commissionato dall'imperatore Vespasiano, il monumento poteva ospitare finoa 65.000 persone e fu utilizzato come sede degli antichi combattimenti tra gladiatori.

Oggi è il luogo turistico più popolare di Roma, una struttura in grado di accogliere circa 6 milioni di persone all'anno. Se hai intenzione di visitare Roma a breve, devi assolutamente aggiungere il Colosseo al tuo itinerario. Continua a leggere questa pagina per scoprire cosa puoi aspettarti di vedere all'interno del Colosseo durante la tua visita.

Punti salienti del Colosseo a Roma

Colosseo interni
Colosseo interni
Colosseo interni

Botole dell'arena

Le botole saranno visibili durante un tour dell'ipogeo sotto il Colosseo. Queste furono costruite per mettere in gabbia animali selvatici come orsi, cinghiali, lupi, leoni e tigri che dovevano combattere con gladiatori e criminali di guerra. Le botole e gli ascensori venivano sollevati fino al pavimento dell'arena e rilasciati una volta che l'avversario entrava nell'arena. Furono costruite da Domiziano, fratello minore del re Tito, che costruì l'intero Ipogeo. In totale, c'erano 36 botole costruite per ingabbiare tutti i tipi di animali selvatici.

Colosseo interni

Primo livello

Il primo livello del Colosseo era riservato all'imperatore, alla sua famiglia, ai consiglieri e ai nobili dell'Antica Roma da utilizzare per accomodarsi durante i giochi annuali e altre cerimonie che si tenevano nell'Anfiteatro Flavio. Si tratta dei posti a sedere più vicini all'arena, il luogo dove tutti i partecipanti combattevano. Un insieme di colonne doriche decorava il primo livello e su alcuni posti a sedere erano incisi i nomi delle persone che vi sedevano. Tuttavia, con il tempo, le incisioni si sono disintegrate.

Colosseo interni

Secondo livello

Il secondo livello del Colosseo era riservato alla classe più abbiente dell'antica Roma. Oggi ospita una mostra sulla storia del Colosseo in cui potrai imparare tutto sui dettagli sui combattimenti dei gladiatori, la fondazione del Colosseo e le numerose epoche che l'anfiteatro ha attraversato. Non dimenticare di visitare quest'area: qui puoi imparare molto sull'antica Roma e sul suo popolo.

Colosseo interni

Terzo livello

Prima della sua morte il re Vespasiano commissionò il completamento dei tre livelli del Colosseo come regalo per il popolo di Roma. Il primo livello era riservato all'imperatore, alla sua famiglia e ai consiglieri. Il secondo livello era riservato alla classe più abbiente. Il terzo livello è quello da cui tutta la gente comune assisteva ai giochi annuali. Il terzo livello offre una vista spettacolare dell'interno del Colosseo con l'arena ben visibile per scattare foto memorabili.

Colosseo interni

La Porta dei Gladiatori

Come suggerisce il nome, la Porta dei Gladiatori è il luogo in cui i gladiatori entravano nell'arena per combattere. Si trova sul piano dell'arena sopra l'Ipogeo, la sezione dove venivano ingabbiate le bestie per combattere i gladiatori. All'epoca la Porta dei Gladiatori non era aperta al pubblico. Oggi, invece, puoi entrare dalla porta e salire sulla tribuna per immaginare la paura e l'adrenalina che deve aver caricato i gladiatori prima dei giochi.

Colosseo interni

Il palco dell'imperatore

Vespasiano aveva progettato il Colosseo con architetti, costruttori e ingegneri prima di iniziare la costruzione. L'anfiteatro fu costruito in modo così efficiente che le persone potevano entrare e uscire dall'edificio nel giro di 15 minuti prima e dopo i giochi annuali. Furono costruiti 76 ingressi, 72 dei quali venivano utilizzati dalla gente comune. Tre ingressi erano riservati ai nobili e uno conduceva al palco dell'imperatore, della sua famiglia e dei suoi consiglieri. Quest'area offre la migliore vista dell'arena e ospita una croce posta dal Papa nel XVI secolo in onore dei cristiani martirizzati in questo luogo.

Come visitare l'anfiteatro - Colosseo: interni e sale da visitare

Tutte le aree del Colosseo sono accessibili al pubblico. Tuttavia, per ogni area sono previsti biglietti d'ingresso diversi. Il primo livello, l'Ipogeo, la Porta dei Gladiatori e altre parti del tunnel sotterraneo richiedono biglietti d'accesso speciali. Il secondo livello richiede un biglietto specifico che includono anche l'utilizzo di audio-guide con tante informazioni sulla storia del Colosseo. Il terzo livello è accessibile con guide turistiche che ti aiutano a capire perché il Colosseo è un monumento importante per la storia di Roma, oltre a fornire l'ingresso al museo dell'Eros. La maggior parte dei biglietti include anche una visita al Colle Palatino e al Foro Romano. Puoi acquistare questi biglietti sul posto, ma è meglio acquistarli online. Il Colosseo è visitato ogni anno da 6 milioni di persone. Potresti perdere molto tempo a fare la fila per i biglietti se decidi di acquistarli in loco il giorno della tua visita.




Prenota i biglietti per l'ingresso al Colosseo

Tour guidato Express del Colosseo
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Tour guidato
Altri dettagli
Colosseo, Foro Romano e Colle Palatino: visita guidata Salta la Coda
Biglietti per cellulari
3 h
Tour guidato
Altri dettagli

Suggerimenti per visitatori - Colosseo: interni e sale da visitare

  • Acquista sempre i tuoi biglietti per il Colosseo online. Il Colosseo è una meta turistica molto popolare. Se aspetti di acquistare i biglietti direttamente in loco, potresti perdere molto tempo in attesa alla biglietteria.
  • Il Colosseo è per lo più accessibile alle sedie a rotelle, ad eccezione delle aree come la Porta dei Gladiatori, dove potresti incontrare qualche difficoltà. Ma puoi chiedere aiuto agli addetti del monumento, se necessario.
  • Per vivere un'esperienza divertente ed educativa consigliamo ai visitatori di prenotare un tour guidato per imparare ad apprezzare la storia e l'importanza storica di questo magnifico monumento.
  • All'interno del Colosseo non è vietato portare bagagli di grandi dimensioni. Puoi portare con te un piccolo zaino che verrà controllato dalle guardie di sicurezza.
  • Spray deodoranti, bottiglie di vetro e di plastica sono vietati all'interno del Colosseo. Non portarli con te durante la visita.

Domande frequenti - Colosseo: interni e sale da visitare

D. Cosa c'è all'interno del Colosseo?

R. L'arena del Colosseo è divisa in diversi livelli, con tunnel sotterranei oltre al piano dell'arena dove si svolgevano i giochi annuali all'epoca dell'antica Roma.

D. Posso partecipare a un tour guidato all'interno del Colosseo?

R. Sì, è possibile partecipare a tour guidati del Colosseo, sono esperienze che ti permetteranno di conoscere meglio la storia del monumento e il suo utilizzo in epoca antica.

D. Quanto è grande il Colosseo?

R. Il Colosseo fu costruito su un lago artificiale e copre un'area di 2 ettari. Le sue tribune potevano ospitare 65.000 persone negli anni di massima affluenza.

D. Quali sono i punti di interesse da non perdere all'interno del Colosseo?

R. Alcuni punti salienti da vedere all'interno dell'arena del Colosseo sono il Palco dell'Imperatore, la Porta dei Gladiatori, l'Arena, gli Ipogei e le tre gradinate destinate a diverse fasce di popolazione.

D. Quali sono i punti di interesse più speciali che posso vedere all'interno del Colosseo?

R. Puoi visitare il museo dell'Eros all'ultimo piano, insieme alla Porta dei Gladiatori e ai tunnel sotterranei, che venivano utilizzati per i combattimenti dei gladiatori.

D. Quali cose posso fare all'interno del Colosseo?

R. Potrai imparare tutto sulla storia del Colosseo, camminare attraverso i tunnel utilizzati dai gladiatori, visitare il palco dell'imperatore e ammirare alla grandiosità dell'antica Roma con i tuoi occhi.

D. Posso entrare nel Colosseo?

R. Sì, l'ingresso all'interno del Colosseo ai diversi livelli, alle porte, ai tunnel sotterranei e all'arena è consentito. Tuttavia, ogni area necessita di biglietti specifici o combinati.

D. Ho bisogno di un biglietto per entrare nel Colosseo?

R. L'ingresso all'interno del Colosseo è a pagamento, tranne la prima domenica di ogni mese. Potresti comunque aver bisogno di un biglietto per accedere a determinate aree del monumento. Puoi acquistare il tuo biglietto qui.

D. Posso fare foto all'interno del Colosseo?

R. Sì, è possibile scattare foto all'interno del Colosseo. Tuttavia, per trasportare treppiedi e altre attrezzature fotografiche professionali è necessario ottenere un permesso speciale.

D. L'ingresso al Colosseo è gratuito?

R. L'ingresso all'interno del Colosseo non è gratuito, tranne la prima domenica di ogni mese e altri giorni di importanza nazionale. Puoi acquistare biglietti d'ingresso al Colosseo online.

D. Vale la pena entrare nel Colosseo?

R. Entrare nel Colosseo vale sicuramente la pena, perché l'intero edificio è una meraviglia da visitare, soprattutto per chi ha una passione per la storia antica. Nonostante abbia 1950 anni, le sue rovine sono ancora oggi una testimonianza preziosa del genio architettonico dell'antica Roma.

D. Perché non c'è un pavimento all'interno del Colosseo?

R. Tutte le gradinate si affacciano sul piano dell'arena principale dove si svolgevano i giochi annuali. Tutte le persone in visita al Colosseo vi si recavano per assistere ai giochi, ecco perché non ci sono pavimenti all'interno del Colosseo.

D. Quante persone potevano entrare nel Colosseo?

R. Nel momento di massimo splendore, il Colosseo poteva ospitare circa 65.000 persone. L'entrata e l'uscita erano possibili in 15 minuti, grazie a 76 cancelli distribuiti su tutta la struttura.

D. Quali sono gli orari di apertura deglio interni del Colosseo?

R. Il Colosseo apre alle 8:30 del mattino e chiude alle 16:30 del pomeriggio. Durante l'inverno l'orario di chiusura può estendersi fino alle 19:00.